Aiutare gli alunni con ADHD nella scuola. Strategie per promuovere l'autoregolazione e il benessere in classe

DATA: 2012

NOME DEL FILE: Aiutare gli alunni con ADHD nella scuola. Strategie per promuovere l'autoregolazione e il benessere in classe.pdf

AUTORE: Joanne Steer,Kate Horstmann

Siamo lieti di presentare il libro di Aiutare gli alunni con ADHD nella scuola. Strategie per promuovere l'autoregolazione e il benessere in classe, scritto da Joanne Steer,Kate Horstmann. Scaricate il libro di Aiutare gli alunni con ADHD nella scuola. Strategie per promuovere l'autoregolazione e il benessere in classe in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su milanospringparade.it.
Milanospringparade.it Aiutare gli alunni con ADHD nella scuola. Strategie per promuovere l'autoregolazione e il benessere in classe Image

Per i ragazzi con disturbi dell'attenzione e iperattività (ADHD) il periodo dell'adolescenza e il passaggio alla scuola secondaria di secondo grado comportano spesso nuove importanti sfide. Se non vengono correttamente affrontate, le problematiche riscontrate possono portare a un basso livello di autostima, problemi di comportamento e scarsi risultati negli studi. Questo libro intende fornire strumenti e indicazioni da utilizzare con libertà e flessibilità per individuare e costruire insieme al ragazzo il percorso e le strategie più adatte a lui e ai suoi bisogni specifici. Attraverso numerose schede divertenti e coinvolgenti, insegnanti, genitori e terapisti potranno aiutare l'alunno con ADHD, tra i 10 e i 14 anni, a: "riflettere sulle difficoltà e sugli aspetti positivi e le potenzialità dell'ADHD" sviluppare l'autostima evitando frustrazione e senso di fallimento" combattere le distrazioni favorendo attenzione e concentrazione "controllare e gestire stress e impulsività" creare e mantenere relazioni personali di qualità "svolgere in modo puntuale ed efficace i compiti per casa, migliorando il rendimento scolastico" pianificare traguardi specifici e accessibili.

SCARICARE LEGGI ONLINE

ADHD è un acronimo con cui gli insegnanti italiani hanno sempre maggiore familiarità e dietro al quale si nascondono disturbi vari, tutti riconducibili a iperattività e deficit di attenzione.

Aiutare il bambino ad organizzare, con l'uso di raccoglitori, i compiti già fatti e quelli da svolgere; lo stesso vale per gli appunti presi in classe per mantenerli in ordine cronologico. 2. Spingere i genitori a stabilire in casa consuetudini giornaliere su come riporre i libri ed usare il materiale scolastico.

LIBRI CORRELATI

Rodin. I disegni proibiti. Ediz. illustrata.pdf

Economia e gestione delle imprese.pdf

Verniciare il legno. Composizione, impiego e prestazioni dei prodotti vernicianti.pdf

Un romanzetto lumpen.pdf

Fiori dipinti in stile cinese.pdf

Striscia la Tivù.pdf

Come fiore di novembre.pdf

R.E.M..pdf

La nuova legge elettorale italiana e i dubbi di costituzionalità.pdf

Fare politica educando alla politica. Appunti da Reggio e delle Calabrie 1985-1999.pdf

Leggere i sentimenti. Un percorso psicologico e letterario.pdf

Sull'avvenire delle nostre scuole.pdf

Tutti i racconti. Vol. 3: 1960-1993..pdf

Introduzione all'informatica. Hardware, software, internet.pdf

The presence of italian architects in mediterranean countries proceedings of the first International conference (Alexandria, 15-16 novembre 2007).pdf

Il coraggio della politica. Mezzogiorno, federalismo, democrazia. Un colloquio con Giovanni Pitruzzella.pdf

I cornuti della vecchia arte moderna.pdf

Il bilancio di esercizio. Casi e quesiti. Vol. 3: Dal bilancio di esercizio alle analisi di bilancio: le riclassificazioni, gli indici ed i flussi..pdf

La ragazza dell'Est.pdf

Italia navigazione. Ottant'anni di storia sulle rotte transatlantiche.pdf