La relazione psicobiologica madre-feto

DATA: 2010

NOME DEL FILE: La relazione psicobiologica madre-feto.pdf

AUTORE: Nicola Peluffo

Leggi il libro di La relazione psicobiologica madre-feto direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La relazione psicobiologica madre-feto in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su milanospringparade.it.
Milanospringparade.it La relazione psicobiologica madre-feto Image

"Gli animali, l'uomo tra questi, a differenza dei vegetali possono muoversi. Vi è però, anche per l'uomo, un periodo in cui è fissato al terreno come un albero, in cui ogni movimento che vada oltre quelli previsti in uno spazio chiuso non è strettamente dipendente da lui e nel caso succeda può significare la fine di ogni sviluppo psicobiologico ulteriore. Mi riferisco, ovviamente, alla vita intrauterina. L'essere umano viene piantato con tutta la sua filogenesi (paterna e materna) nel terreno psicobiologico della madre... Lo spostamento sulla rappresentazione psichica della radice fisica fa sì che l'uomo viva nella perpetua ricerca di un terreno nel quale trasferire le sue radici psichiche. Una perpetua ricerca che tento di studiare osservando i rapporti tra due elementi macroscopici del (divenire), la madre e il figlio... Nei momento in cui sgravandosi, la madre "perde" il figlio uterino e quindi il rappresentante fallico della sua completezza, il figlio (venendo alla luce), perde la simbiosi placentare con la madre ed ha la prima esperienza di perdita irreversibile: non della madre ma della placenta, l'anello di congiunzione. I dati che considero in questo lavoro, si riferiscono alle dinamiche della relazione psicobiologica tra i due macroelementi della vicenda, alla luce del modello immunitario che descrive le relazioni tra un organismo ospite ed uno trapiantato, utilizzando i concetti di reazione, di rigetto e di facilitazione." (Nicola Peluffo)

SCARICARE LEGGI ONLINE

Silvio Fanti (Neuchâtel, 22 settembre 1919 - Parigi, 26 giugno 1997) è stato uno psichiatra e psicoanalista svizzero, fondatore della micropsicoanalisi.. La micropsicoanalisi si colloca in continuità con la psicoanalisi freudiana.Fanti scrisse:«La micropsicoanalisi deriva dalla psicoanalisi freudiana di cui costituisce un approfondimento e un ampliamento, sia tecnico sia teorico»

N. Peluffo, La relazione psicobiologica madre feto, Borla, Roma, 2010 La casa editrice Borla, nella collana di Micropsicoanalisi diretta da N. Peluffo, ha pubblicato varie opere di micropsicoanalisti Pier Luigi Bolmida, Il mio drogato ed io, Borla, Roma, 1985

LIBRI CORRELATI

Frankenstein vive, vive!. Vol. 3.pdf

Limite e fondamento. Il problema del male in Schelling (1801-1809).pdf

Chirone. Dinamiche dell'identità di genere.pdf

Corpo libero.pdf

Prima che la notte.pdf

Le 22 tappe dell'iniziazione. Vangelo esseno dell'arcangelo Gabriele.pdf

Mutamenti nelle basi della scienza.pdf

Apriti scienza. Il presente e il futuro della comunicazione della scienza in Italia tra vincoli e nuove sfide.pdf

La bagna cauda. L'origine e la storia ricette famose di ieri e di oggi.pdf

Il mare. Unisci i puntini.pdf

I contratti per l'impresa. Vol. 1: Produzione..pdf

Le più belle fortezze delle Alpi Occidentali. Escursioni dalle Alpi Liguri alla Savoia.pdf

Materia. La fuga degli elementi.pdf

Bambi. Disegna con Disney. Ediz. illustrata.pdf