Haru e gli spiriti della montagna

DATA: 2019

NOME DEL FILE: Haru e gli spiriti della montagna.pdf

AUTORE: Maria Chiara Duca

Siamo lieti di presentare il libro di Haru e gli spiriti della montagna, scritto da Maria Chiara Duca. Scaricate il libro di Haru e gli spiriti della montagna in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su milanospringparade.it.
Milanospringparade.it Haru e gli spiriti della montagna Image

Uomini ombrello, volpi mutaforma e giganteschi piedi puzzolenti. Un romanzo appassionante che, grazie alle illustrazioni d'autore, è anche una vera e propria enciclopedia dei mostri e degli spiriti del folklore giapponese. La tradizione vuole che le montagne siano luoghi sacri, a metà tra la Terra, che appartiene agli uomini, e il Cielo, in cui abitano le divinità. È sulle montagne che si rifugiano le creature che stanno a mezza via. Potete chiamarli spiriti, spettri o mostri, a loro non importa granché.Haru non sa cosa sia venuto in mente ai suoi genitori quando hanno prenotato una vacanza alle pendici della montagna di Tenchiyama. Lì i cellulari non prendono e gli unici ragazzi della sua età sono il goffo Kenta e l'antipatico Shin. Si prospetta un'estate tremendamente noiosa, e Haru fatica a farsela andare a genio, anche se sa che è forse l'ultima occasione per cercare di riunire la sua famiglia un po' sgangherata. Sono questi i suoi pensieri fino a quando, una notte, non vengono spazzati via da un'apparizione inquietante: un piede gigante e puzzolente si schianta sul suo futon. È solo il primo incontro con una serie di spiriti e mostri che infesteranno le giornate di Haru e dei suoi nuovi amici, fino a quando riusciranno a intrappolare lo spirito malvagio che ha richiamato a sé tutte quelle spiacevoli apparizioni. Età di lettura: da 10 anni.

SCARICARE LEGGI ONLINE

Post su Italia scritto da Bambinasperduta. "Otto anni, molte idee confuse e qualcuna già ben chiara". È così che si presenta la protagonista del libro e fa subito simpatia, con la sua testa arruffata e il non voler mettere i pantaloni nonostante sia un po' un "maschiaccio".

Haru non sa cosa sia venuto in mente ai suoi genitori quando hanno prenotato una vacanza, alle pendici della montagna di Tenchiyama. Lì i cellulari non prendono e gli unici ragazzi della sua età sono il goffo Kenta e l'antipatico Shin. Si prospetta un'estate tremendamente noiosa, e Haru fatica a farsela andare a genio, anche se sa che è forse l'ultima occasione per cercare di riunire la sua ...

LIBRI CORRELATI

Gian Giacomo de' Medici. De primo dominus marchio Marignano.pdf

Arrivare a te. Vol. 28.pdf

Alianti italiani. Rassegna storica e tecnica.pdf

Le epistole di Ali Puli. Da un manoscritto alchemico del XVII secolo.pdf

Il coupé scarlatto.pdf

Questi fantasmi!.pdf

Cosimo.pdf

Il Gesù dei Vangeli.pdf

Disegna! Kakukaku Shikajika. Vol. 3.pdf

Il discorso breve. La fede in Cristo.pdf

Lupetto ama il suo papa. Amico lupo. Ediz. illustrata.pdf

Ducati 2011. Annuario fotografico della stagione MotoGP & Superbike. Ediz. illustrata.pdf

Vedo Nero. 90 storie su tutto ciò che è nero.pdf

Caravaggio e l'incanto della strega.pdf

Beelzebub. Vol. 1.pdf