Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione

DATA: 2008

NOME DEL FILE: Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione.pdf

AUTORE: Carla Ricci

Leggi il libro di Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su milanospringparade.it.
Milanospringparade.it Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione Image

Hikikomori è un fenomeno che riguarda oltre un milione di giovani giapponesi, la maggior parte di sesso maschile, che in maniera apparentemente non motivata, si ritira nella propria stanza e vi rimane ininterrottamente per lunghi periodi, spesso molti anni. Diversamente da altre forme di disagio adolescenziale, i giovani Hikikomori si spingono oltre: lasciano la scuola, abbandonano anche gli amici, interrompono ogni tipo di comunicazione trascorrendo lunghissimi periodi in completo isolamento. La società giapponese non approva gli hikikomori e finisce per definirli malati, anche se medici e terapeuti sostengono che non si tratti di malattia: il giovane si isola per riposare, per reazione a episodi di bullismo o per un esame scolastico andato male; ma con il trascorrere del tempo la reclusione provoca patologie come psicosi, fobie, regressioni e violenza domestica. Un figlio Hikikomori è un disonore tale che la famiglia mantiene il segreto per anni prima di interpellare un medico. Difficile metterne a fuoco le cause. La chiave di lettura che si tenta di fare emergere è quella di corpi, corpi sovversivi, che attraverso la loro volontaria reclusione compiono azioni forti, fanno esplodere le contraddizioni e i lati oscuri di ogni società. Ed è per questo che Hikikomori non rappresenta un problema solo del Giappone ma riguarda tutti i nostri figli, anche se dall'altra parte del mondo.

SCARICARE LEGGI ONLINE

Ho avuto la possibilità e il piacere di intervistare l'antropologa Carla Ricci (attualmente ricercatrice presso l'Università di Tokyo), pioniera e massima esperta mondiale sul fenomeno degli hikikomori.Nel 2008 pubblica un libro che tuttora rimane un punto di riferimento per chi si avvicina a questa tematica: "Hikikomori: adolescenti in volontaria reclusione".

Il fenomeno dello hikikomori può essere considerato come una volontaria esclusione sociale, una ribellione della gioventù giapponese alla cultura tradizionale e all'intero apparato sociale da parte di adolescenti che vivono reclusi nella loro casa o nella loro stanza senza alcun contatto con l'esterno, né con i familiari né con gli amici.

LIBRI CORRELATI

La mia vita.pdf

Rivista di teologia morale (1993). Vol. 100.pdf

Colazione da Darcy.pdf

Visti dall'alto. Percorsi del paesaggio biellese nelle fotografie di Pietro Minoli.pdf

Al Al pränzip cinén. Testo bolognese.pdf

Giocoblocco dei puntini. Unisci i puntini e colora! Ediz. illustrata. Vol. 1.pdf

Generazione tablet. I sì e i no per crescere nell'era del web.pdf

L' Italia sotto le bombe. Guerra aerea e vita civile 1940-1945.pdf

Il sogno di un amore.pdf

Chimica e propedeutica biochimica.pdf

Un alieno a Hollywood.pdf

Agata Est e il mistero delle monete.pdf

Il mio cane. Come sceglierlo, allevarlo, educarlo.pdf

Principesse. Giochi e avventure nel castello. Megastickers. Ediz. a colori.pdf

Sogno d'amore. Vol. 8.pdf

Lingue, dizionari, enciclopedie Materiale per corsi e per l'apprendimento.pdf

Papà, dove si accende il sole?.pdf

Cultura di destra.pdf

Il tappeto e la polvere. Brevi osservazioni sull'esame di Stato.pdf