La maestra

DATA: 2014

NOME DEL FILE: La maestra.pdf

AUTORE: Elena Moya

Siamo lieti di presentare il libro di La maestra, scritto da Elena Moya. Scaricate il libro di La maestra in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su milanospringparade.it.
Milanospringparade.it La maestra Image

Vallivana Querol, per tutti Valli, ottantanove anni di indomita grinta, ha attraversato la Spagna repubblicana come una Forrest Gump in gonnella: arrivata a Madrid con una borsa di studio, ha conosciuto le maggiori personalità dell'epoca, da García Lorca a Dalí, e stretto amicizia con femministe come Victoria Kent. Divenuta maestra, ha insegnato a leggere e a scrivere agli abitanti delle campagne, finché l'ascesa al potere di Franco l'ha costretta a un lungo esilio. Ora però, seduta su una panchina di pietra davanti all'austero edificio dell'Eton College, Valli deve prendere una decisione difficile. Possibile che una come lei accetti di collaborare con la scuola più classista d'Inghilterra? E chi è esattamente Charles Winglesworth, il professore che l'ha invitata lì? Per scoprirlo, dovremo immergerci nella calura e nei profumi di Morella, il paesino di Valli sulle montagne valenciane. Conosceremo una comunità di personaggi variopinti, fra cui l'ambizioso sindaco Vicent Fernández, convinto che la vendita di una vecchia scuola gli permetterà di entrare nel giro di quelli che contano. Ma non tutti, a Morella, vogliono vedere l'antico palazzo trasformato in un centro commerciale o, peggio, in un casinò... Valli ha lottato tutta la vita per la libertà e l'uguaglianza. Ma le battaglie non finiscono mai, e stavolta il nemico è la speculazione edilizia. Tra segreti di famiglia, antichi rancori e imprevedibili passioni, riuscirà la caparbia maestra a salvare la scuola?

SCARICARE LEGGI ONLINE

La maestra,la signorina Dolcemiele aveva ventitré o ventiquattro anni e un . bellissimo, pallido viso da Madonna, con occhi azzurri e capelli castano chiaro. Era così snella e fragile da dare l'impressione che se fosse caduta . sarebbe andata in mille pezzi, come una statuina di porcellana.

La maestra è vestita da maestra, c ioè comoda, che possa rincorrere un bambino in corridoio, sedersi per terra a fare un cerchio per giocare a Palla nome e, soprattutto, ricevere lacrime e altri prodotti secreti (ma non tanto segreti) da piccoli occhi e nasi generosi. La maestra è tale se dotata di bambini.

LIBRI CORRELATI

Four energy heroes. Vol. 1.pdf

Cavalieri di specchi.pdf

Violenza: la politica e il sacro.pdf

Serge Gainsbourg. Ediz. illustrata.pdf

Disegni con le note. Un sillabario da colorare.pdf

Sulla pace.pdf

Gli ultimi giorni di Mussolini.pdf

Le promesse dei mostri. Una politica rigeneratrice per l'alterità inappropriata.pdf

Protocolli di intervento per le demenze. Terapie farmacologiche e cognitivo-comportamentali per fronteggiare i sintomi del deterioramento.pdf

Rivoluzione.pdf

Frontiere mobili. Delocalizzazione e internazionalizzazione dei territori produttivi veneti.pdf

Uno strano luogo per morire.pdf

Abdia.pdf

Per imparare lettere e numeri.pdf

50 anni a koloren! Sturmtruppen. Ediz. integrale. Vol. 12: Strisce dalla 2113 alla 2304..pdf

Il diritto alimentare tra comunicazione e sicurezza dei prodotti.pdf

Il ritorno dell'huligano. Una vita.pdf

La sorgente delle emozioni.pdf